Possiamo davvero liberarci dell’ansia?

Possiamo davvero liberarci dell’ansia?

posted in: Blog in Italiano | 0

[Traduzione articolo in inglese “Can we really get rid of anxiety?]

Molto è stato scritto sull’ansia nella speranza di dare sollievo alle persone che ne soffrono. In realtà sarebbe stupendo se qualcuno avesse la risposta finale, un metodo, una tecnica, un rituale, una pillola o qualunque cosa sia che, se lo fai, smetti di essere in ansia.

Forse ciò di cui veramente vogliamo liberarci è la sofferenza associata ad ansia prolungata, inspiegabile a fuori controllo.

Come altre emozioni, l’ansia ci fornisce una riserva di energia da usare, alla fin fine, per sopravvivere. Ma cosa significa? Un esempio può essere utile: immagina la paura… Quello che la paura fa è preparare il corpo a combattere o a fuggire. Nel momento in cui si prova paura, i muscoli sono tesi e si entra in uno stato di iper-vigilanza. Il mio intero essere è avvolto dalla paura.

 

Cosa accade con l’ansia? È di solito difficile capire cosa è in particolare che genera l’ansia ed è proprio questo il punto. L’ansia è uno stato di apprensione riguardo a qualcosa di importante che accadrà nella nostra vita. È come dover affrontare un esame importante. La notte prima dell’esame è piena di ansia, ma, quando ci si siede a fare l’esame, l’ansia scompare. Cosa ne è stato dell’ansia? Ansia può essere considerata ‘energia vitale pura’ che ci prepara ad affrontare un futuro incerto. Questa energia ha il potenziale di diventare gioia, eccitazione, paura, stress o altro.

Sembra che ci siano 3 elementi che fanno sbocciare l’ansia:

1-  Qualcosa a cui teniamo e che vogliamo proteggere (soprattutto se abbiamo brutte esperienze passate… per esempio abbiamo perso qualcosa di importante o siamo stati lasciati)

2-  Qualcosa con importanti conseguenze future (un colloquio di lavoro importante, un esame, un incontro con qualcuno di cui siamo innamorati)

3-  Qualcosa con risultato incerto (lui/lei accetterà la mia richiesta?, mi tradirà? Cosa dirà il mio capo sul lavoro che sto facendo? Ecc.)

Questo ‘qualcosa’ è nel futuro e, nel momento un cui accade e diventa presente, l’ansia diventa qualcos’altro.

Quindi, per concludere, eliminare l’ansia significa capire da dove venga e mettere in discussione se queste cose che sono così importanti da generare ansia sono veramente così importanti; è qui che il counselling/terapia può aiutare ed avere un effetto duraturo. Mettere le cose in prospettiva e capire come la propria ansia funzioni con la terapia può aiutare a riprendere il controllo dell’ansia. Il goal finale di liberarsi dei sintomi dell’ansia è un lungo viaggio che può essere raggiunto solo lavorando su tutto ciò che la causa.

Follow Alessio Rizzo:

UKCP Accredited Psychotherapist and Counsellor

Alessio is a UKCP accredited psychotherapist and counsellor working in Shoreditch (Central London) and on-line specialised mainly in anxiety (GAD, OCD, Panic Attacks, PTSD) and LGBT issues. Educated at Master's level in psychotherapy and other fields, Alessio integrates CBT, Gestalt, mindfulness, motivational interviewing and System's theory in his practice. This is in addition to a personal 15-year-long journey in mental health and wellbeing.

Leave a Reply